AL VIA GLI AUSTRALIAN OPEN: il tabellone spiegato

Con l’inizio del 2015, riprende la stagione tennistica, che apre il nuovo anno come sempre con gli Australian Open, uno dei quattro tornei più importanti dell’intera stagione. Melbourne è la città che come ogni anno ospiterà quest’importante evento, in programma dal 19 Gennaio all’1 Febbraio, durante il quale si sfideranno i migliori tennisti di tutto il mondo

Dopo le qualificazioni iniziali, si è passati al sorteggio dei due tabelloni sia per quanto riguarda il singolo uomini che per il singolo donne.

Men’s Singles: Sorte beffarda per R. Federer(2), finito nella parte più ostica del tabellone. Sulla sua strada verso la finale, infatti, potrebbe incontrare già ai quarti A. Murray(6), uno dei favoriti alla vittoria finale, ed in semifinale potrebbe esserci la grande sfida contro R. Nadal(3) che dopo un lungo stop è tornato carico e pronto per riprendersi la vetta della classifica ATP. Sorride invece il numero uno al mondo N. Djokovic(1) che si troverà contro avversari alla sua portata, anche se nei quarti potrebbe vedersela con il giovane M. Raonic(6) semifinalista a Wimbledon 2014 ed in forte crescita; possibile semifinale invece con il campione in carica S. Wawrinka(4). Per quanto riguarda gli italiani abbiamo P. Lorenzi(60) che debutterà con l’ucraino A. Dolgopolov(21), L. Fognini(16) che si troverà contro A. Gonzalez(109), avversario alla sua portata (nervi permettendo), ma che potrebbe trovare Wawrinka(4) agli ottavi, A. Seppi(43) che al primo turno se la vedrà con D. Istomin(48) ed infine S. Bolelli(51) vincendo il primo turno contro l argentino J. Monaco, si troverebbe di fronte l’uomo delle 1000 vittorie in carriera, R. Federer(2).

Women’s Singles: E’ andata bene alla numero uno al mondo  S. Williams(1) visto che molte delle avversarie più temute e pericolose – M. Sharapova(2), S.  Halep(3) ed A. Ivanovic(5) – sono finite nell’altro tabellone e quindi potrebbe incontrarle solo in finale. Il primo ostacolo per la statunitense potrebbe presentarsi agli ottavi nella sfida contro la giovanissima spagnola G. Muguruza(24) semifinalista al Roland Garros dello scorso anno, mentre nei quarti troverebbe la danese C. Wozniacki(8), possibile semifinale invece contro la quarta al mondo e vincitrice a Wimbledon dello scorso anno P.Kvitova(4), che nei quarti potrebbe però trovare una fra A. Radwanska(6) e la nostra italiana F. Pennetta(12). Nell altra parte parte del tabellone, E. Makarova(10) e K. Pliskova(22), insieme alla nostra S. Errani(14), sono le principali minacce per A. Ivanovic(5) e S. Halep(3). La numero due al mondo M. Sharapova(2) e la canadese E. Bouchard(7) non dovrebbero avere problemi fino agli ottavi, dove potrebbero vedersela rispettivamente con  L. Safarova(16)  e A. Kerber(9). Per quanto riguarda le italiane, oltre alle già citate Flavia Pennetta e Sara Errani le altre partecipanti agli Australian Open saranno: F. Schiavone(77) e C. Giorgi(35) entrambe posizionate nella parte alta del tabellone dov’è presente S. Williams(1); K. Knapp(51) e R. Vinci(44) che insieme a Sara Errani si troveranno nel lato ostico del tabellone.

Curiosità:

– Li Na, vincitrice degli Australian Open del 2014 si è ritirata il 19 Settembre 2014 per problemi cronici al ginocchio.

-Rafael Nadal in un’intervista ha dichiarato di non sentirsi al top della forma dopo l’infortunio che l ha tenuto fuori dai campi per molto tempo e quindi di non considerarsi il favorito. C’è però da dire che vincendo questo torneo potrebbe emulare una leggenda del tennis come Roy Emerson, l ultimo ad essere capace di vincere per almeno due volte tutti i titoli del Grande Slam (Australian Open, US Open, Roland Garros, Wimbledon). Infatti a Nadal per eguagliare il record manca “solo” un Australian Open, magari questo potrebbe dargli la carica per trovare la forma migliore.

-Roger Federer, nonostante l età non sia più a suo favore, è sempre considerato uno dei possibili vincitori tanto che in un intervista si dichiara egli stesso, ottimista e fiducioso per la vittoria finale. Una vittoria degli Australian Open lo porterebbe ad essere in solitario il secondo tennista più vincente di questo Grande Slam con 5 titoli, dietro al solito Roy Emerson, vincitore degli Australian Open per ben 6 volte.

-Serena Williams, dopo le due sconfitte rimediate all’Hopman Cup contro la polacca Radwanska(6) e la canadese Bouchard(7), ritiene di aver migliorato la sua condizione atletica ed essere pronta per affrontare al meglio gli Australian Open.

 A cura di Giuseppe Leone

Please follow and like us:

Lascia un commento