Ciao, mi chiamo Morbillo. Ci conosciamo?

Epidemia morbillo in Italia, commissario Ue: “Anti-vaccino vergognatevi”.   Con un incremento del 450% in Italia è in corso un’epidemia di morbillo, gli Usa ci hanno inserito tra i Paesi “a rischio salute” e il Commissario Ue tuona: “Anti-vaccino vergognatevi” (Il Giornale)

Iss, superati i 1000 casi di morbillo in Italia dall’inizio del 2017
Complicanze nel 33%, 41% ricoverati; 90% non era vaccinato (Ansa)

Da inizio anno sono già stati superati i mille casi di morbillo in Italia, mentre in tutto il 2016 erano stati 844. E’ il dato dell’ultimo bollettino dell’ Istituto superiore di sanità, secondo cui nel 33% dei casi si è avuta almeno una complicanza, nel 41% un ricovero e nel 14% un accesso al Pronto Soccorso.

IL PUNTO SULLA SITUAZIONE

L’età media dei pazienti è 27 anni, con il 57% dei casi che si è verificato nella fascia 15-39 anni, mentre il 6% si è avuto nei bimbi al di sotto di un anno, ancora troppo piccoli per il vaccino.

LE COMPLICANZE

Fra le complicanze le più frequenti sono risultate diarrea (21,1%) e stomatite (17,3%), mentre si sono avuti anche trombocitopenia, ovvero un calo delle piastrine nel sangue (5%), convulsioni (0,4%) ed encefaliti (0,1%).

(Esplorando il Corpo Umano: La Vaccinazione)

Cari lettori, è giunto il momento di fare chiarezza sulla questione vaccini. Siamo davanti a un fenomeno unico, soprattutto per il mondo occidentale.

Oggi vi presentiamo il primo numero della nostra INCHIESTA SUI VACCINI, nata proprio con l’obiettivo di offrirvi un’informazione asettica, apolitica e corredata da fonti autorevoli che ci aiuteranno a comprendere meglio la cause, gli sviluppi e le conseguenze di questo fenomeno.

ABBIAMO INTERVISTATO IL SIGNOR  MORBILLO  per capire quali siano le sue intenzioni

Salve Signor Morbillo, possiamo darci del tu?

Preferirei di no, manteniamo le distanze.

Si, ha ragione. Come potrei contraddirLa. Ma io sono vaccinato!

Faccia, lei.

Signor Morbillo, gli esperti del mondo scientifico la annoverano tra le maggiori cause di morte nei bambini soprattutto nei paesi in via di sviluppo nonostante vaccino efficace. Qual è la Sua opinione al riguardo?

Mi limito a fornirle alcuni dati salienti del mio operato:

Nel 2015 ho causato 134 200 morti nel mondo, 367 al giorno, 15 all’ora.

Tuttavia, i sistemi sanitari nazionali tramite le campagne di vaccinazione, stanno mettendo a repentaglio la mia carriera plurisecolare.

Il vaccino ha causato il calo del 79% delle morti nel periodo 2000 – 2015. In questo stesso periodo si stima che il vaccino abbia evitato più di 20 milioni di morti. Nel 2015 l’85% dei bambini nel mondo viene vaccinato nel primo anno di età.

Negli ultimi anni, cari lettori, l‘Italia è stata una delle mie mete turistiche preferite. Mare, sole, arte e cucina e scarsa prevenzione: l’Italia è il mio fortino. Vi spiego perchè:

  • 5000 casi di morbillo dal 2013 al 2016
  • Le statistiche mostrano negli ultimi decenni una netta riduzione dei casi correlata all’aumento della copertura vaccinale.
  • Solo a gennaio e febbraio 2017: 692 casi. Il 90% sono persone non vaccinate. Il 32% dei casi ha riportato almeno una complicanza.
  • L’epidemia sembra essere correlata al calo delle vaccinazioni.

Considerando che i casi accertati sono nettamente superiori a quelli attesi, è in corso un epidemia. Lo sapevate vero?

Nonostante tutto, mi sento in dovere di parlarvi di alcuni lati oscuri del mio carattere. Come avrete ben capito so essere pericoloso. Sono #viral come piace a voi!

Il Signor Morbillo, malgrado la nomea, si è dimostrato molto disponibile ai nostri microfoni. Vi lasciamo con alcuni dati fondamentali per poter comprendere meglio l’entità del fenomeno Morbillo.

PERCHE’ IL MORBILLO E’ UNA MINACCIA PER LA SANITA’ NAZIONALE?

-Il morbillo nella stragrande maggioranza dei casi provoca una malattia lieve e autorisolutiva: febbre, infiammazione delle vie respiratore, esantema. Si risolve senza cure in 1/2 settimane.

-Di morbillo si muore (soprattutto nei paesi in via di sviluppo). Il vaccino è molto efficace, sicuro e viene utilizzato da 50 anni. Costo: 1$. Le rare complicanze gravi sono potenzialmente fatali soprattutto in soggetti immunocompromessi o malnutriti.

-Il problema sorge quando si verificano le complicanze anche mortali: panencefalite sclerosante, forte diarrea con conseguente disidratazione, polmoniti. Individui a rischio complicanze: neonati, bambini malnutriti e persone immunocompromesse (chemio, trapiantati, immunodeficienze congenite ecc…)

-Frequenza complicanze mortali: 30 – 100 ogni 100.000 persone colpite. IL DATO È RILEVANTE SE CONSIDERI IL NUMERO TOTALE DI CASI.

Fonti:

Portale epidemiologia ISS

Organizzazione Mondiale Sanita (WHO)

Nel prossimo numero vi faremo conoscere il Signor Papilloma, Seguiteci sui nostri canali per conoscere le ultime novità sulla nostra INCHIESTA VACCINI.

Un articolo di Vincenzo Petrantoni e Salvatore Giannavola

 

 

2 thoughts on “Ciao, mi chiamo Morbillo. Ci conosciamo?

Lascia un commento