BLOGSTERMIND CONTRO AMERICAN SNIPER

SC20130907-210123-1

I militanti dell’ISIS, pur senza la disponibilità di registi e attori candidati all’Oscar e i macchinari Hollywoodiani, conoscono il grande potere delle immagini e un conto è rivendicare una decapitazione, un altro è filmare il boia che immerge la sciabola nel collo pulsante di un uomo, a volto scoperto, a fronte di telecamera.

Che immondo abominio!

images

Quale essere umano depravato sceglierebbe un bel vestito, comprerebbe bevande, pop-corn e un biglietto per assistere a tale macabro spettacolo? Eppure… ad oggi      hanno comprato un biglietto e scelto un posto comodo, per vedere quanti “selvaggi”(come li chiamava lui) ,è riuscito a buttare giù la leggenda dei prodi Seals americani, The American Sniper, Chris Kyle che ha ucciso 160 “nemici” tra i quali donne e bambini (come la Warner mette in evidenza nel trailer) e nessuno batte ciglio, anzi.

Onore al coraggioso figlio dell’America che ha salvato i suoi compagni da quei bastardi selvaggi. L’eroe, come lo acclamano i commilitoni, i suoi compatrioti e il regista del film Clint Eastwood in profumo d’Oscar, il quale intervistato afferma: ”Oh, un eroe lo è davvero! È una persona che ha scelto di fare il militare per il suo paese. Oggi i giovani non vogliono più andare a combattere, forse non sanno più per cosa si combatte”. E per cosa si combatte Clint? spiegalo tu ai giovani.

images (1)

Non serve un mirino di precisione, per stabilire che costui sia un assassino per sua scelta.

Pakistan, Peshawar, Warsak road,16/12/2014.

Sei miliziani del TTP fanno irruzione nella scuola pubblica militare e classe per classe, sparano e uccidono 141 persone di cui 100 bambini. Il motivo di questa strage? In realtà nessun motivo sembra sufficiente per una tale violenza, ferocia, odio … ma si parla del genere umano e si parla di vendetta, dopo gli attacchi dei militari pakistani all’ ISIS. Gli attentatori della scuola, i kamikaze dell’ 11 settembre 2001 Malak-Al –Mawt (l angelo della morte), The American Sniper (il cecchino americano), hanno lo stesso volto,quello del peggiore nemico dell‘uomo: l’uomo.

Perchè in un mondo dove esiste l‘uomo esisterà sempre la vendetta, la violenza, l odio  e si leveranno inni di condanna e gloria nell’eterna lotta dell’uno contro l’altro ,che sia essa provocata da fanatismi religiosi o molto più spesso dal potere e dal dio denaro:”Colpendo studenti e insegnanti in questo odioso attacco ,i terroristi hanno ancora una volta mostrato la loro depravazione. Siamo dalla parte del popolo del Pakistan e ribadiamo l’impegno degli Stati Uniti a sostenere il governo nei suoi sforzi per combattere il terrorismo e l’estremismo e promuovere la pace e la stabilità nella regione. Gli  Stati Uniti condannano nei termini più duri l’orrendo attacco. I nostri cuori e le nostre preghiere vanno alle vittime, alle loro famiglie, ai loro cari”. Barack Obama.

Tra le righe si legge a chiare lettere il messaggio al mondo: ”Vedete cosa fanno questi selvaggi? Sono dei criminali, delle bestie, siamo noi i buoni 10,100,1000 Chris Kyle!”

download (1)

Il Vietnam Mr. Obama?

I crimini di 10 anni di guerra in Iraq?

Perché Assange fondatore di wikileaks è un potentissimo nemico della nazione?

THE AMERICAN SNIPER candidato come miglior film ai premi Oscar 2015

A cura di Giuseppe Madronte

Please follow and like us:
error0

Lascia un commento