Intervista a NEVRO: La passione a servizio dell’anti-rap

Sembra proprio che Nevro non ami affatto le etichette. Lui stesso, infatti, definisce il suo genere anti-rap.

Ascoltando alcune tracce (abbiamo apprezzato particolarmente “Certi Modi”, “Il principio” , “Il Vero” “Grazie” ) abbiamo pensato di confrontarci con questo giovane uomo che racconta le sue emozioni in musica direttamente da Caltanissetta, nel cuore della Sicilia. Il suo prodotto musicale è completamente home-made. Giuliano Brescia, classe’97, in arte Nevro, cura meticolosamente basi, testi, produzione e lo fa con passione e dedizione remando contro corrente rispetto a un contesto provinciale che in alcuni casi può dimostrarsi avverso nei confronti di chi preferisce incidere una demo piuttosto che andare a giocare a pallone in cortile.

  n3

Dai brani che abbiamo ascoltato è chiaro che i particolari che caratterizzano la sua musica sono: la scelta accurata delle basi e i testi graffianti che si amalgamano con il mood degli arrangiamenti  formando un grido portatore di stati d’animo, pulsioni e frenetica urgenza di comunicare.

Incuriositi dai suoi brani, lo abbiamo contattato, e siamo riusciti a fargli alcune domande per capire cosa c’è dietro i beat concitati delle sue strofe.

“Scrivo perché la musica aiuta, nella speranza di poter dare a chi ascolta ciò di cui ha bisogno.”

Quando gli chiediamo la sua opinione sul rapporto tra società a musica, sul ruolo dell’arte nella vita sociale ci dà un’analisi lucidissima, netta e chiara nelle parole:

 Posso dire che per me la musica è una delle cose più importanti nella società. Non so se definirla una grande invenzione o una grande scoperta. Oggi la società dipende dalla musica e nemmeno se ne accorge. Sin da quando ero  piccolo ho sempre creduto che le persone venissero influenzate dalla musica che ascoltavano e con il passare del tempo mi sono accorto che è realmente così, anche se il discorso è molto più complesso e articolato. Ma fondamentalmente la società è tale anche grazie alla musica. “

n

L’intervista prosegue, si parla della sua idea di musica, del suo percorso artistico e si arriva ai riferimenti musicali.

“ Ci sono un paio di persone che per me sono maestri, sia per gli argomenti trattati da loro, sia perchè comunque hanno un bel modo di fare musica. Ascolto Gemitaiz , è stato lui ad insegnarmi il valore della musica, la differenza tra chi la fa e chi vuole farla. Ma oltre a lui, comunque molte altre persone mi hanno insegnato e dato tanto, come Blue Virus, Achille Lauro, Ser Travis, Salmo. Sono persone che paradossalmente si sono molto allontanate dal concetto di Musica Rap, dandone una loro interpretazione personale.”

Dopo questo breve e intenso scambio di opinioni con Nevro, abbiamo la sensazione di aver conosciuto una persona vera, un artista e un ragazzo mosso da passione sincera.

n2

Consigliamo ai tanti amanti dell’hip hop e del rap di ascoltare attentamente i suoi testi; liberatori e veri.

Nevro è senza ombra di dubbio un’ interessante  novità per il  panorama musicale nazionale, una voce autentica e originale che merita di essere ascoltata.

Se volete ascoltare o scaricare la sua musica vi indirizziamo a: Superhero Mixtape 2 Nevro

Di Leonardo Scapin ft Salvatore Giannavola

Please follow and like us:
error0

Lascia un commento