F-S-G (FABI-SILVESTRI-GAZZE’): LA MUSICA ITALIANA CHE CONTA PT VI

Oggi Blogstermind vi porta alla scoperta di tre cantautori che costituiscono una nicchia di eccellenza nel panorama musicale italiano:  Niccolò Fabi, Daniele Silvestri e Max Gazzè. Inoltre negli ultimi anni è nata una collaborazione molto intensa tra loro che ha dato vita ad un album: Il padrone della festa.

Prima di parlare del nuovo album facciamo un passo indietro  per esplorare il mondo di ciascuno  di questi artisti.

NICCOLÒ FABI

nn

GENERE: Pop, Funk.

Niccolò Fabi è un cantautore romano, autore di sette album ed una raccolta. Il successo arriva nel 1997 con il singolo Dica, dell’album “Il giardiniere”, con il quale Fabi partecipa al Festival di Sanremo. Inizia così un percorso ricco di ottimi risultati e collaborazioni importanti.

                                                                CARATTERI DISTINTIVI

Fabi oltre ad essere un’artista è un uomo molto sensibile e attento alle fazioni più povere e dimenticate della società:  nel 2007, in seguito a numerosi viaggi in Africa, ha realizzato un video documentario chiamato “Live in Sudan, seguito da un concerto all’insegna della solidarietà tenutosi a Karthoum, capitale del Sudan. Un altro progetto straordinario di questo artista è rappresentato dalla Fondazione “Parole di Lulù” nata nel 2010 in onore della morte della figlia avvenuta all’età di due anni a causa di una grave forma di meningite. La fondazione promuove progetti legati al mondo dell’infanzia e raccoglie fondi per realizzare strutture adeguate nelle regioni del Terzo Mondo: nel 2010 ha contribuito alla ristrutturazione del reparto pediatrico dell’ospedale di Chiulo in Angola  in collaborazione con la ONG padovana Medici con l’Africa. Nell’agosto dello stesso anno Niccolò Fabi ha organizzato un concerto con fini benefici, per festeggiare il compleanno della giovane figlia scomparsa, che si è rivelato un successo: hanno partecipato tantissimi artisti italiani giunti sino a Roma per mostrare la propria vicinanza all’artista, per cantare le proprie canzoni con un’atmosfera speciale e per rendere unico quel giorno.

BRANI CONSIGLIATI

Costruire

Offeso (con Fiorella Mannoia)

Il negozio di antiquariato

DANIELE SILVESTRI

uu

GENERE: Pop-Rock, Blues, Musica

CARATTERI DISTINTIVI

Daniele Silvestri è un’artista estremamente versatile e soprattutto creativo: sono molti i testi stravaganti come quelli di Gino e l’alfetta o la Paranza. Inoltre ha firmato numerosissimi singoli utilizzati come colonne sonore di film e spettacoli teatrali. Silvestri è molto attivo anche dal punto di vista politico: si è sempre dichiarato uomo di sinistra e simpatizzante del movimento comunista anche se ha sempre rifiutato le etichette. Il singolo Cohiba è rappresentazione di questa sua vicinanza al mondo comunista: il brano si inspira alla Rivoluzione cubana e alla figura di Che Guevara. Nel marzo del 2013, in seguito alle Elezioni politiche, aderisce al progetto “Riparte il futuro” firmando la petizione che ha lo scopo di revisionare la legge anti-corruzione modificando la norma sullo scambio elettorale politico-mafioso  entro i primi cento giorni di attività parlamentare.

 BRANI CONSIGLIATI

Monetine

Il mio nemico

Le cose che abbiamo in comune

MAX GAZZÈ

mm

  GENERE: Pop-Rock, Pop

Max Gazzè è un cantautore romano di origini siciliane. Ha realizzato otto album e tre raccolte. I primi anni della sua vita li ha trascorsi in Belgio dove ha iniziato a sperimentare nel campo della musica. Il successo arriva con il singolo  Cara Valentina uscito nel 1997 e ancor di più nel 1998 con il brano Vento d’estate inciso con Niccolò Fabi, grazie al quale vincono il premio “ Un disco per l’estate”.

CARATTERI DISTINTIVI

Max Gazzè è un artista estremamente stravagante e versatile: nell’album “Ognuno fa quello che gli pare?” , in cui queste caratteristiche emergono in maniera forte, sono presenti importanti collaborazioni e nuove esperienze musicali come il singolo realizzato con Paola Turci.

Gazzè per i suoi video musicali sceglie spesso un abbigliamento stravagante ed eccentrico e  un trucco molto forte: è emblematico  il video del singolo Sotto casa. Durante la sua carriera ha scritto numerosi testi con la preziosa collaborazione del fratello Francesco Gazzè con il quale vanta di avere un ottimo rapporto. Nel 2010 debutta come attore nella produzione cinematografica di Rocco Papaleo dal titolo “Basilicata Coast to Coast”.

 BRANI CONSIGLIATI

Il solito sesso

Sotto casa

 Una musica può fare

IL PADRONE DELLA FESTA

pp

“Il padrone della festa” è l’album nato dalla collaborazione di questi tre artisti. Subito dopo la pubblicazione del disco, avvenuta il 16 settembre del 2014, è partito il tour promozionale che ha registrato tappe in diversi Stati europei come Germania, Francia, Belgio e Lussemburgo. Nonostante il tour fosse terminato il 13 dicembre, i tre artisti hanno deciso di regalare ai fan un’altra data ,il 22 Maggio 2015, con un concerto che si terrà in uno dei templi della musica: l’Arena di Verona. All’interno dell’album troverete dodici brani eccezionali sia dal punto di vista melodico che testuale. Quest’opera mette insieme la sensibilità di Fabi, la capacità creativa di Silvestri e la stravaganza di Gazzè generando un connubio perfetto.

Una curiosità: il disco nasce in seguito ad un viaggio in Sud Sudan che i tre artisti hanno compiuto insieme.

BRANI CONSIGLIATI

Life is Sweet

Alzo le mani

Come mi pare

Il dio delle piccole cose

A cura di Carla Giammusso

 

 

 

Please follow and like us:
error0

Lascia un commento