twins dark polo gang

TWINS: il nuovo album della DARK POLO GANG spiegato da noi

Arrivo a casa dopo un giovedì sera reso interessante da una giusta quantità di campari. So già che c’è qualcosa su Spotify che mi tirerà su. Mi precipito ad ascoltare TWINS, l’album (finalmente) della Dark Polo Gang. Una notte targata 777. What else?

TWINS: il nuovo album della Dark Polo Gang

12  tracce inedite, 15 in totale con le già note “Caramelle”, “Spezzacuori” e “Magazine”,  2 featuring e una buona dose di skrt skrt: vi presentiamo TWINS, il nuovo album della Dark Polo Gang.

Andiamo per gradi. Il lancio dell’album è stato preceduto da un singolo, “Caramelle”, “(Vendo caramelle solo alle amiche della gang”), che ha registrato oltre 4 milioni di ascolti solo su Spotify. C’era tanto hype dietro l’uscita di quest’album, adesso che lo abbiamo tra mani, anzi nelle orecchie, è arrivato il momento di analizzare, uno per uno, i 12 brani inediti di Twins.

dark polo gang

Le 12 tracce di TWINS spiegate

SEXY GANG

“La tua donna è innamorata di me, chissà perchè \ chitarra in mano Rolling Stones, DPG triplo 7”

“Ho 5 mila in tasca ma so non perchè”

“Soldi sporchi, ti prego baby chiamami papy”

Seconda traccia in ordine di numerazione dopo “Caramelle”, “Sexy Gang”, è un brano di apertura che rispecchia perfettamente lo stile e le tematiche della DPG. Non è una delle top track di questo album e lo sa anche la DPG che ha posizionato questo brano strategicamente all’inizio per invogliare l’ascoltatore a sbranare l’album ancora più voracemente. La mia impressione su “Sexy Gang” è stata: “Va be andiamo avanti. La DPG  doc è altro.”

MARYLIN MANSON

“Do una costola alla dance sono Marylin Manson, faccio 3 passi indietro come Michael Jackson, suono la tua tipa Eric Clapton”

“Voglio fare il modello, faccia da malandrino. Ho una tipa che parla il mandarino. ”

“Sono Cara Delevigne, se fossi nato donna”

“E se non parli di swag non apro la porta, non entri!”

Qui c’è molto di Wayne e lo si capisce. Show biz, soldi, moda, insomma la DPG in 3 parole. Pezzo che si fa ascoltare bene ma è ancora troppo poco.  “DPG, tutto qui?!”. Immaginiamo Wyane alle prese con il moonwalk per iniziare la giornata con il sorriso. (Aspettiamo un Dark Meme Gang).

CONO GELATO ft Pyrex

“La tua ragazza si scioglie come un cono gelato”

“Mi tuffo verso i soldi con un doppio carpiato”

“Sto pensando solo ai soldi, sono malato”

“Ho 10 g su un piattone, lo sai fa contrasto”

“La tua finanza è zero, morirai nell’anonimato”

“E digli a tuo padre di non rompermi il cazzo, la prossima volta lo prendo e lo ammazzo”

“Troia non vuole me ma vuole 2 figli”

“Hanno preso 5 k a testa su insta”

“In giro ci stanno chiamando Sex Beatles”

“Cazzo, finalmente ci siamo!”. Questa la mia impressione durante l’ascolto di “Cono Gelato”, una traccia in cui regnano le rime di Tony Effe e Wayne, impreziosito dall’entrata a gamba tesa di Pyrex in stile “Fiori del Male” che regala al pezzo una stella in più. Tony e Wayne scrivono bene ma Pyrex centralizza l’ascolto su di sè, non c’è storia.

TIC TAC ft Side

“Non fumo erba in una Rizla”

“Flip flop. Gucci per la mia tipa”

“Tip tap quando chiudo una rima”

“Corro da Gucci dopo che ho mescolato in cucina”

“Bling bling! Eccolo er Side”– Dobbiamo aspettare questa traccia per ascoltare le rime di Arturo e ne vale la pena. La sua trap può sembrare un po’ poco educata ritmicamente ma è “sua” e genuina. Pollice su per Side!

EL MACHICO ft Guè Pequeno

“La cocaina è il mio contratto, la tua tipa mi chiama Tony El Machico”

“La tua tipa va in giro vestita da gattopardo”

“Mamma non vuole che vado distratto. Metti la merce sopra il piatto. La cocaina è la mia donna, il mio contratto”

E poi arriva Guè

“Nella borsa per lo scambio trovi solo dei Tampax”

“Fotto troppo c’ho i crampi”

“La mia bitch imperiale Cleoparta, musica, mafia, Sinastra / Papi Chulo sulla traccia, non mi sento più la faccia”

L’upgrade definitivo i cinque di Rione Monti nella scena dell’hiphop italiano. Guè è un’istituzione e questo pezzo è fantastico. Riascoltiamo un Guè gangsta: barre acide e politicamente scorrette e poco amore!

L’asticella si alza…scopriamo gli altri brani di Twins!

COBAIN

“Coca nei miei Calvin Klein”

“Lei vuole una foto con Tony e Wayne”

“Non la passo Gareth Bale”

“Voglio una casa a Los Angeles”

“La tua tipa in una gang bang”

“Occhiali Moschino Cobain”

Una short track che non fa altro che aumentare il livello delle tracce di quest’album che si sviluppa e si spiega in crescendo. Un beat iptonico e un testo iconico che riporta aneddoti e icons dei tempi moderni sputati e masticati dai Gemelli.

SIDE E WAYNE

“Lei vuole andare a Taipei \ ho tempo solo per i miei”

“Vuole andare a Dubai sopra un volo Emirates”

Questo pezzo ha praticamente 3-4 versi e una base abbastanza scontata. No, non ci siamo cari Side e Wayne, troppo poco per saziare la fame di trap dei Pischelletti.

TI AMO

“Puttana adesso non ho voglia \ ho un ferro in tasca cresciuto in paranoia”

“Ho droga per chi ne ha voglia, 5 chili in tasca non lo faccio per la gloria”

“Penso soltanto a gonfiare il mio portafogli”

“Fedele alle mie collane”

“Questo è TONY in tutta la sua interezza”. La luce proveniente dalle collane del Capitano brilla in questa traccia che consacra Tony e la sua poetica. Scenari cupi che fanno parte di un altro mondo, a noi sicuramente lontano, in cui i membri dell’impero dark sguazzano sguazzano indisturbati.

FLEX ft Pyrex

“Muovo la testa come avessi i dread”

“Prendo la tua tipa e ci flexo”

“Parli di me ma non mi tocca”

“Baby guarda cosa ho qui S.O.L.D.I / nella pochette 10g”

“Ho 5 troie ai Parioli”

“Entro da Gucci con un ferro”

“Puzzo di malavita”

“Tony e Pyrex e le regole del gioco”. Non ce ne voglia Wayne ma “Flex” è la prova del magnetismo di Pyrex e Tony. La realtà e l’urgenza comunicativa dei due sopra tutti. Non mi stancherò mai di dire che Pyrex sarà il volto dell’hiphop italiano dei prossimi anni, il Principe ce lo dimostra in ogni fottutissimo brano proposto fin qui.

DIABOLIKA ft SIDE

“Sai che abbiamo Fendi e Gucci e bustine rosa”

“Ho preso due pasticche ma non so di che cosa”

“Adesso sto sentendo qualcosa”

“La tua tipa vuole succhiare qualcosa”

“Queste troie voglio solo la coca”

“Non è il mio compleanno ma ogni giorno ho una torta”

“Niente di che”… fino a quando non entra SIDE che con “Diabolika” si prende la sua fetta di TWINS da regalare ai fans. Big Up for Side!

SKU SKU ft PYREX

“Lei voleva durasse di più / ho una nuova auto fa sku sku”

“Ho promesso a mia madre, mi vedrà in tv”

“La porto a letto e non la chiamo più”

“Ho venduto il mio cuore a Belzebù però ho una nuova auto che fa sku sku”

“Faccio miracoli in giro come Gesù”

“Stupefatti guardando per la città”

“Puzzo di erba Chanel”

Beat interessante che fa da sottofondo musicale alle barre di Wayne e Pyrex.

HYPEBEAST ft KADY  CAIN

“Prendo 5 mila e poi sto calmo”

“Polvere magica stiamo volando \ sembriamo Peter Pan e Trilly\ bimbi perduti pronti a tradirsi”

“Spendo soldi se no mi agito”

“Vesto Gucci sembro un tappeto persiano”

“Si poteva chiudere in bellezza e invece no”. E’ proprio vero, questa traccia, nonostante il featuring con il talentuoso Kady Cain, non convince. Ci si aspettava di più dal brano conclusivo di TWINS che è comunque all’altezza delle altre 14 tracce dell’album.

OPINIONI SWAG SU TWINS

L’hype dietro l’uscita di questo album era tanto. Negli ultimi mesi, anche grazie a una maggiore apertura della DPG ai mass media nazionali, vedasi radio e interviste tv, l’Italia sta iniziando a interessarsi di questo fenomeno mediatico. La critica e i fans hanno aspettato l’uscita di quest’album con vorace curiosità. Le aspettative sono state rispettate ma in parte.

Ci sono 2-3 tracce evitabilissime che non aggiungono nulla di interessante rispetto a “Caramelle”, “Spezzacuori” e “Magazine”.

I diamanti dark di questo album sono senza dubbio “Cobain”, “Cono Gelato” , “El Machico” e “Flex”. Nota di merito al solito Sick Luke che ci ha regalato produzioni, come sempre, mai banali e di indiscusso livello.

Voto 7+.

Adesso che vi abbiamo spiegato TWINS, non vi resta che consumare quest’album.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento